riutilizzando la carta con il “Quilling”

beh sì la carta si può riutilizzare in tanti modi ed è uno dei pochi materiali ch epuò essere anche riciclato a livello casalingo, penso alla cartapesta e ai fogli di carta che magicamente rinascono dal nostro frullatore e dai filtrini ma stavolta voglio riutilizzare la carta attraverso una delle tecniche antiche, il “quilling” ovvero detta anche “filigrana di carta”. Attraverso questa tecnica è possibile creare forme geometriche  a due o tre dimensioni utilizzando e manipolando delle striscioline di carta che teoricamente andrebbero comprate ma visto che  noi tendiamo sempre al riuso e al risparmio, ho creato delle forme utilizzando giornali e l’anima di cartone della carta igienica. Queste formine di base  mi servono per un laboratorio di quilling che terrò con i bambini a breve. Ecco quale sarà il prossimo tutorial: come realizzare oggetti decorativi con la tecnica del quilling.
Gli oggetti che vi mostro diventeranno decorazioni per l’albero, spille, medaglioni…….
Ditemi cosa ne pensate

Anna Esposito
info@nearteneparte.net

Sono Anna, feltraia per amore ed educatrice per vocazione. Mi occupo di arte e artigianato tessile trasformando la lana cardata in oggetti per la casa ed accessori.

1 Comment
  • hex
    Posted at 23:34h, 22 novembre Rispondi

    Bravissima!!
    Splendida idea, poi ti sono venuti tutti benissimo!
    Uno più bello dell'altro! 🙂

    hex

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.