Deprecated: Function create_function() is deprecated in /var/www/clients/client74/web4308/web/wp-content/plugins/wordpress-23-related-posts-plugin/init.php on line 440

Deprecated: Function create_function() is deprecated in /var/www/clients/client74/web4308/web/wp-content/plugins/wordpress-23-related-posts-plugin/init.php on line 215

Deprecated: Function create_function() is deprecated in /var/www/clients/client74/web4308/web/wp-content/plugins/wordpress-23-related-posts-plugin/init.php on line 215

Deprecated: Function create_function() is deprecated in /var/www/clients/client74/web4308/web/wp-content/plugins/wordpress-23-related-posts-plugin/init.php on line 215

costruire un teatrino parte1°

Il mio maestro di guarattelle Bruno Leone , è stato chiaro :”Anna se vuoi diventare una burattinaia devi avere il tuo teatrino!”….detto fatto ecco il mio teatrino in costruzione. Per chi lo desiderasse posso creare un tutorial dettagliato. Questi i passaggi principali

Prima di tutto ci vuole un progetto, il mio prevede la costruzione di un teatrino da strada, quindi leggero, trasportabile e smontabile pensato per la mia altezza (167 cm)

 gli assi portanti ho pensato dovessero essere alte  cm 180 ma divise in due per essere trasportabili. Ho scelto un abete leggero.

I materiali fanno la differenza altrimenti non potete costruirvi un bel niente: levigatrice, trapano con varie punte, cerniere, viti, bulloni, seghetto, martello, avvitatrice e materiali di risulta che puiò sempre servire

 Poi ci sono i pezzi laterali, frontali

 Punto 1: levigare e smussare tutti gli angoli

Punto 2: montare le cerniere e i fermi agli assi principali. Io ho montato un pezzetto di truciolare preso dal fondale dei pexiglass per bloccare i due assi nella posizione di massima apertura verticale

Punto 3: monta l’asse laterale, io le ho avvitate nel primo caso con una vite e bullone a farfalla che è più maneggevole nel secondo caso la vite ha la capocchia piatta per il lato rivolto al pubblico…fate voi in base anche a quello che vi trovate in casa

Punto 4: aggiungo l’asse laterale obliqua per dare stabilità al tutto che sarò più sottile rispetto alle altre assi, vedete quello che riuscite a recuperare

Punto 5: aggiungo il pannello. Io ho deciso nel mio progetto di inserire sul lato frontale un pannello di compensato che avevo a casa che da un lato mi crea solidità alla struttura e contemporaneamente diventerà un elemento decorativo insieme alla tendina

Per il resto…..to be continued…………

Anna Esposito
info@nearteneparte.net

Sono Anna, feltraia per amore ed educatrice per vocazione. Mi occupo di arte e artigianato tessile trasformando la lana cardata in oggetti per la casa ed accessori.

1 Comment

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.