domenica 1 ottobre 2017

Perchè nasce la collezione FiberPOP di NearteNeparte

fiberPOP personaggi in cornice

"FiberPOP-personaggi in cornice" è un'idea che è mi venuta casualmente partecipando a maggio al Napoli Design Market.  In quell'occasione, realizzai Totò e il risultato mi piacque. Un lavoro realizzato con l'ago, dalla linea semplice, pulita ed essenziale e tutto ciò, utilizzando i colori e ora ti racconto perchè nasce questa collezione.


Volevo realizzare qualcosa che potesse essere usato tutto l'anno e venduto anche in stagioni non proprio fredde perchè diciamo che da maggio in poi, dalle mie parti, inizia un'idiosincrasia  tra la lana e le persone e se la nomino, vedo comparir bolle sul corpo dei malcapitati che hanno un improvviso attacco di orticaria e scappano a gambe levate, il tutto si traduce in "nessuna vendita".
       Mi serviva quindi un oggetto che non creasse da subito nausea e pregiudizio nei miei clienti e gira che ti rigira, così come si prende la matita in mano e si inzia a scarabocchiare sul quaderno, io presi i miei aghi e iniziai a punzecchiare sui tessuti. Ne venne fuori un dipinto di lana che a me piaceva molto...ehmm diciamo che fu amore a prima vista nel senso che, sia ben chiaro, io non mi innamoro sempre di tutto ciò che creo o delle idee che mi vengono in mente ma pensai che quel risultato mi piaceva e poteva avere buoni sbocchi commerciali; mi ripromisi di realizzare un'intera collezione dopo l'estate con personaggi importanti.
      ATTENZIONE non personaggi famosi ma "importanti" ovvero mi piaceva l'idea di incorniciare ritratti di persone che si erano contraddistinte nel campo delle arti e delle scienze (ora qualcuno mi dirà "e perchè non nello sport?" perchè dovendo inizare una collezione di personaggi che hanno ispirato me, la mia scelta non è ricaduta sullo sport).

Tutto questo perchè è giusto pensare a ciò che è vendibile ma un prodotto deve comunque rispecchiare  il mio modo di pensare e raccontare le mie idee, a me piace creare e vendere storie non semplici oggetti, questo lo lascio fare alle grandi aziende, io sono un piccolo brand che si identifica in idee precise.

     Dal punto di vista creativo, volevo utilizzare uno stile che fosse contemporaneamente semplice ma con  tanti colori, pensai dunque alle campiture nette e non sfumate, insomma nella mia testa si delineavano dei personaggi in cornice perfettamente ispirati alla pop art di Andy Warhol. Il maestro dell'immagine iconografica, dei colori e del pop!

Detto, fatto, ne ho realizzati 9, per il momento e sono personaggi che appartengono alle mie fonti di ispirazione ma già sono in cantiere altri 7 che mi hanno indicato tante persone che mi seguono sui social.

 fiberPOP personaggi in cornice
Ti presento i miei 9 personaggi:

1) Totò, che oltre ad essere un grande personaggio teatrale e cinematografico era un grande gentiluomo,  molto generoso ed umile e amava all'inverosimile i cani

2) Charlie Chaplin, che con il suo amato Charlot, mi ha fatto innamorare degli umili e del cinema muto

3) Dario Fo, inutile dire che oltre ad essere orgogliosa di un premio nobel made in Italy, quando facevo teatro mi sono ispirata tantissimo al suo teatro di giullare e ai suoi grammelot


4) Jack Nicholson, un attore poliedrico che ho voluto mettere in cornice per omaggiare anche il grande Kubrick che nel film "Shining" ha aperto porte nuove per il mondo della regia, un genio!


5) Vandana Shiva, una donna meravigliosamente immensa che ho avuto modo di conoscere di persona quando ero nel pieno delle mie battaglie politiche sulla protezione dell'ambiente e delle risorse. Un faro che ha portato testimonianze importanti durante il periodo contro la privatizzazione mondiale dell'acqua

6) Margherita Hack, perchè da piccola volevo fare (anche) l'astronauta per andare a vedere le stelle ed i pianeti da vicino e ancora oggi mi porto dietro questa passione per il cielo


7) Frida Kahlo, a cui ho dedicato questo post ed una collezione chiamata "I fiori di Frida" , perchè mi ha sempre colpito la sua testardaggine e il suo modo di comunicare cose profondamente intime nei suoi dipinti nonostante intorno a lei, tutti si occupassero di altro. Una guerriera

8) Marilyn Monroe, perchè lei, secondo me è il simbolo di un'epoca storica molto precisa, il mito per antonomasia del sogno americano e con lei ho voluto fare un omaggio a Warhol che appunto la scelse come perfetta icona pop

9) Steve Jobs, perchè ammiro la sua genialità, le sue visioni, il suo modo di aver rivoluzionato il marketing e la sua capacità di sognare in grande!
 

Non posso dirti quali saranno gli altri 7 personaggi che sto realizzando però ti assicuro che realizzare e avere davanti agli occhi personaggi che ispirano le proprie idee ed il modo di essere, è qualcosa di veramente catartico!  Mentre lavoro, sono al pc, alzo gli occhi e li guardo e ti assicuro che lavoro più carica.

I personaggi in cornice sono tutti in vendita e puoi trovarli nel mio Etsy shop ma ricordati che se desideri anche tu alzare gli occhi dal lavoro e guardare il tuo personaggio ispirante, posso realizzartene uno personalizzato, basta contattarmi info@nearteneparte.net 

....prossimamente ti parlerò dei retroscena: quale lana ho usato, come ho scelto la palette, le tecniche e ti parlerò del mio assistente pigro e del nostro shooting.
Grazie di aver letto con pazienza fin qui.
Anna NearteNeparte-art&craft

Nessun commento:

Posta un commento